SUDICI SUICIDI

di Roberto Deangelis

SUDICI SUICIDI

SKU: 978-88-6247-120-6
€ 10,00 Prezzo regolare
€ 9,50Prezzo in saldo

Sono nato a Milano nel 1970, un anno dopo lo sbarco dell’uomo sulla luna. Da allora - probabilmente per la frustrazione di non esserci potuto andare io sulla luna - fotografo, recito e scrivo. Amo. Amo le parole. Le mangio spesso e malvolentieri. Prediligo baciarle. Come si bacia un fiocco di neve: un po’ per scioglierlo, un po’ per rinfrescarsi. Scrivo d’amore e di morte, perché le altre cose, quelle importanti, mi fanno paura. Un giorno una grande poetessa, una maga, un vento umido e una donna mi presero per mano. Per scherzo, per un’ossessione o per amore. Amore platonico, amore infinito durato qualche primavera. Quelle forze rispondevano al nome di Alda Merini. Che mai mi insegnò a scrivere, ma mi insegnò a non gettare con troppa forza i sassi nel Naviglio.