Ospiti Books


Gianluca Morozzi

Scrittore, fumettista e conduttore radiofonico italiano. Esordisce con una piccola casa editrice e raggiunge il grande pubblico con il romanzo Blackout, peculiare perché interamente ambientato all’interno di un ascensore. Ha all’attivo diversi racconti.
Dal 2010 è insegnante di scrittura creativa. Ha tenuto laboratori e workshop lavorando per Canto31, Bottega Finzioni, Scuola Comics, Urban Fabrica.

Nel corso della sua carriera ha ottenuto numerosi riconosciementi quali il premio Micheluzzi come miglior romanzo grafico dell’anno per Pandemonio, il Premio Writers 2011 di Casa Sanremo per Nato per rincorrere e la Menzione Speciale al Premio Nabokov 2022 per Bob Dylan spiegato a una fan di Madonna e dei Queen.


Elena Percivaldi

Saggista, storica, scrittrice, giornalista e critica d'arte e musicale. Consegue la laurea in lettere moderne all'università degli Studi di Milano in seguito all'attività di Saggista e pubblicista affianca la carriera da docente universitaria.
Collabora anche con diverse testate su carta e online come giornalista professionista.

È direttrice del Notiziario Storie & Archeostorie e fa parte dei seguenti Comitati scientifici: rivista “Medioevo Italiano”, Associazione Europea del Cammino di San Colombano, collana "Storie e Libertà" delle Edizioni La Vela. È ospite regolare del Festival del Medioevo di Gubbio.
Nel 2009 ha vinto la sesta edizione del Premio Italia Medievale promossa dall'associazione Culturale Italia Medievale.
Molti dei suoi libri vengono tradotti e hanno pubblico anche all'estero.

chiara_panzuti.jpg


Chiara Panzuti

Diplomata in studi classici, ha frequentato un corso di Illustrazione e Animazione Multimediale presso l’Istituto Europeo di Design.

Coltiva la passione per la scrittura da quando era piccola ed è autrice della prolifica saga Absence (Fazi Editore).

Lauro Zanchi .jpg


Lauro Zanchi

Nato a Crema, è insegnante di tecnologie informatiche ed è esperto di didattica multimediale, nuovi media e social network. Ha pubblicato diversi romanzi come Assoluto incontro (Leone editore) e L’ultimo pensiero (Robin editore), Cuori che continuano (Edizioni Montag) e una raccolta di prose e poesie, La sincronia del ballo (Graus Editore).

Nel 2019 vince il prestigioso riconoscimento il XXXVI Premio Letterario Cava de Tirreni.

edoardo_vecchioni.jpeg


Edoardo Vecchioni
 

Edoardo ha intrapreso il suo cammino nel mondo della scrittura con il suo libro "Sclero - Il gioco degli imperatori" (Sperling&Kupfer), in cui racconta della sua esperienza "da film" con la Sclerosi Multipla.

Si è diplomato alla Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti, dove si è specializzato in scrittura multimediale. Ha anche pubblicato diversi articoli per il giornale l'Unità.

eliselle.jpg


Elisa Guidelli

Elisa Guidelli, nota con lo pseudonimo di Eliselle, è una scrittrice, sceneggiatrice e giornalista italiana. Una volta compiuti gli studi classici a Modena ha conseguito la laurea in storia medievale all'università di Bologna.

Appassionata di lettura e sceneggiatura scrive racconti e romanzi di diversi generi letterari.
Ha pubblicato per vari editori, tra i quali Sperling & Kupfer, Newton Compton, Meridiano Zero, Pendragon ed Einaudi Ragazzi.

Franco Fracassi .jpg


Franco Fracassi

Giornalista, scrittore, documentarista, fotografo, esperto di geopolitica. è stato un giornalista dal 1988 e dal 2004. Redattore del settimanale Avvenimenti fino al 1995. Come giornalista ha svolto molte inchieste su argomenti come mafia, servizi segreti, terrorismo ed è stato inviato di guerra. (Bosnia, Kosovo, Angola, Iraq, Afghanistan). Ha realizzato servizi per la trasmissione Rai Mixer.

Tra il 1996 e il 1997 ha lavorato come inviato per il settimanale sudafricano “Sunday Independent”, realizzando reportage e inchieste in tutta l’Africa australe. Come regista ha diretto quindici documentari d'inchiesta (di cui è stato anche autore e produttore), tutti distribuiti in Italia e all'estero. Tre di questi sono stati finalisti al premio “Ilaria Alpi”, uno è stato in concorso al Festival di Berlino, ha vinto il festival di Milano e il Nastro d'Argento come miglior documentario italiano, un altro è stato visto in 87 Paesi da oltre 250 milioni di persone, un altro ancora ha vinto il premio come miglior documentario di tutta Europa e Asia.

foto Stefano Mancini.jpg


Stefano Mancini

Autore dell’acclamata trilogia high-fantasy “L’Era delle Guerre” e vincitore del premio Cittadella con il romanzo Pestilentia (Astro Edizioni) nel 2017.

L’Enigma di Majorana è il suo ultimo romanzo pubblicato nel 2021 con Fanucci, un vortice di tensione adrenalinica e misteri irrisolti con gli stessi protagonisti de L’Enigma del Führer, sempre pubblicato nel catalogo Fanucci Editore nel 2020.

Ilaria Varese.jpg


Ilaria Varese

Autrice di romanzi urban fantasy/paranormal romance. Ha all’attivo numerosi romanzi tra i quali la prolifica saga “Winter Fe’” (La Corte Editore).

Nel 2022 pubblica Easy Love “UNA SEMPLICE COMMEDIA ROMANTICA, che di easy ha soltanto il nome”.

guido_marangoni.jpg


Guido Marangoni

Sul suo sito, Guido si definisce un "ingegnere informatico con il sogno di fare l'attore, l'onore di insegnare e la fortuna di essere scrittore".

Come ingegnere fonda nel 2002 amani.it, una IT Company, si specializza nello sviluppo di app, nella sicurezza informatica e la tutela dei minori on-line facendo conferenze e incontrando nelle scuole studenti, insegnanti e genitori.

Coltiva la passione per il teatro e nel 2007 porta in scena lo spettacolo comico "punti di viSta - Spunti di vita" da lui scritto ed interpretato.

Nel 2017 pubblica il suo primo libro "Anna che sorride alla pioggia" con Sperling & Kupfer vincitore del "Premio selezione Bancarella 2018".

angiolo-pellegrini-foto-brunella-bonaccorsi-web.jpg


Angiolo Pellegrini


Angiolo Pellegrini è nato a Roma nel 1942 ed è Generale dell'Arma dei Carabinieri.

È stato comandante della sezione antimafia di Palermo dal 1981 al 1985. Come uomo di fiducia del pool di Falcone, ha portato a compimento le più importanti indagini nei confronti di Cosa Nostra, indagini che racconta per la prima volta nel libro "Noi, gli uomini di Falcone" (Sperling&Kupfer).