CALENDARIO PISANO - THE PISAN CALENDAR

Fra i molti quesiti che l’uomo di ogni epoca si è posto, quello del computo del tempo ha sempre occupato una posizione preminente. Ritmi di semina e mietitura, attività di caccia legate alle migrazioni, susseguirsi delle stagioni, osservanza di riti religiosi. Ad ogni latitudine del globo, dalle attività più semplici a quelle via via più complesse ogni cultura ha elaborato sistemi di calcolo del tempo. Pisa, città potente e fulcro politico del Mediterraneo, si dotò in epoca medievale di un calendario che traeva origine dalla narrazione biblica dell’annunciazione della Vergine. L’anno iniziava al 25 marzo. L’opera prende in esame, anche a scopo propedeutico, gli antichi calendari strutturati in area mediterranea nell’arco di tre millenni per poi addentrarsi nella storia del modello pisano. Documenti, editti imperiali, bolle papali, per oltre cinquecento anni il calendario pisano fu utilizzato in una vasta area costiera di Italia, Francia e Spagna. Un’evidenza culturale e sociale importante, data la frammentazione politica perennemente in divenire. L’ultima parte dell’opera analizza il complesso monumentale, Cattedrale, Torre e Battistero nella Piazza del Duomo di Pisa. Oltre ad essere monumenti sacri famosi al mondo, sono orologi cosmici perfetti che, a un attento osservatore, permettono di misurare il tempo con assoluta precisione. La lettura di questo libro, vi permetterà di comprendere i segreti dei raggi di sole che, sposando architetture perfette, cadenzano da millenni il nostro tempo.

 

 

Among the many human questions, the issue of time calculation has always played a prominent role. Sowing and reaping, hunting activities related to migrations, seasons and religious rites: at every latitude of the globe, from the simplest to the most complex activities, each culture has developed systems for calculating time. Pisa, a powerful city and the political hub of the Mediterranean, created, in the Middle Ages, a calendar that originated from the biblical account of the Annunciation of the Virgin. The year started on 25th March. This work examines, also for preparatory purposes, the ancient calendars of the Mediterranean area over a period of three thousand years and focuses on the history of the Pisan version. For over five hundred years, the Pisan calendar was used in a vast coastal area of Italy, France and Spain in documents, imperial edicts and papal bulls. Considering the constant political fragmentation of the land, the Pisan calendar represents an important piece of cultural and social evidence. The last part of the work analyses the monumental complex of Pisa: the Cathedral, the Tower and the Baptistery of the Piazza del Duomo. Besides being sacred monuments famous all over the world, these buildings are perfect cosmic clocks that, to a careful observer, allow the measurement of time with absolute precision. Reading this book, you will understand the secrets of the sunrays that, combined with perfect architecture, have marked our time for millennia.

Autore: Sergio Costanzo

Genere: Saggio

Collana: Saggi

Anno: 2018

Pagine: 200

Prezzo: € 15,00

ISBN: 978-88-6247-189-3

© 2019 LINEE INFINITE DI SIMONE DRAGHETTI E LUCA RIBONI SNC
Sede Legale - Via Lago Gerundo 2, 26900 Lodi (LO)

Uffici: Via Antonio Lombardo 2, 26900 Lodi (LO)
Tel.  3662594833 

e-mail: info@lineeinfinite.net

Posta certificata: lineeinfinite@arubapec.it
CODICE FISCALE E PARTITA I.V.A.:05718190969 - REA:1461134

 

Note legali - Privacy - Credits

  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Twitter Social Icon
  • instagram